• EDRA Case in Legno Sistema Costruttivo

Nell’immagine qui sopra:  Spaccato X-Lam (a sinistra) e Spaccato Telaio (a destra)

Le Case in Legno EDRA si basano su un sistema misto costituito da un’ossatura portante integrata nella struttura a Telaio o Platform Frame; esso mette in sinergia due tipologie costruttive collaudate nel tempo. Un sistema simile è usato da secoli nelle case in legno tradizionali giapponesi; unendo le due tecniche si ha la massima resistenza strutturale alle forze sismiche, come testimoniano costruzioni storiche nipponiche ancora oggi in ottimo stato conservativo. Il sistema a ossatura portante prevede l’utilizzo di cordoli e pilastri in legno di abete lamellare di grossa sezione, tagliati su misura e sagomati in stabilimento, che creano la gabbia portante sui cui è fissata la parete a telaio. Essa è costituita da montanti in legno strutturale di abete massiccio giuntato con all’interno l’isolamento termo- acustico su tutto lo spessore della parete e, a chiusura del telaio, sempre utilizzando il metodo giapponese, il sistema costruttivo Edra prevede, come possibilità, l’utilizzo di tavole in abete massiccio maschio-femmina poste incrociate a 45° al fine di potenziare la controventatura del telaio stesso, aumentandone così la resistenza sismica. In cantiere, poi, tutta la struttura è assemblata mediante collegamenti a incastro che agiscono per contatto o mediante carpenterie metalliche di unione, realizzando così uno scheletro al quale si affidano tutte le azioni agenti, sia verticali (forza di gravità) sia orizzontali (sismica) e il vento.

L’esperienza acquisita nel corso degli anni ha dimostrato l’importanza della capacità di assorbimento dell’energia sismica da parte di questo sistema costruttivo, che si manifesta principalmente nella duttilità dei molteplici nodi di connessione i quali, da collegamenti rigidi si trasformano in “molle” o “ammortizzatori” in grado di dissipare energia e, quindi, di smorzare l’effetto delle forze sismiche in campo. In questa tecnologia, sia la grossa ossatura portante sia il passo a composizione del telaio in legno sono predefiniti dal calcolo strutturale realizzato dal nostro Staff d’ingegneri. Il sistema costruttivo Edra, inoltre, porta ad una grande libertà progettuale da parte del professionista e permette una flessibilità estrema degli spazi interni, ulteriormente accresciuta dalla possibilità futura di apportare modifiche o di spostare pareti. In questo sistema, grazie all’ossatura portante costituita da cordoli e pilastri in legno di abete lamellare di grossa sezione, le pareti interne non hanno una funzione portante e ciò permette a clienti ed architetti che amano gli spazi aperti (open space) la massima autonomia, fatte salve naturalmente le logiche strutturali.

La tipologia costruttiva a telaio denominata Platform-frame è la più usata è costituisce a oggi gran parte delle costruzioni prefabbricate esistenti a livello mondiale. Questo sistema, come utilizzo nelle costruzioni contemporanee modulari, è nato nei primi dell’Ottocento in Europa settentrionale e negli Stati Uniti ed è stato usato in gran parte nell’edilizia residenziale, subendo molteplici migliorie nel corso degli anni con l’avvento dei nuovi materiali per le costruzioni.

Principali Caratteristiche delle Case in Legno EDRA

  • Le più alte prestazioni anti-sismiche per un edificio con la più alta classe di dissipazione al sisma: Classe 5.
  • Totale assenza di colle e additivi chimici sui vari elementi del telaio, con legname certificato di origine forestale PECF,proveniente da foreste gestite in maniera eco-compatibile.
  • Grande isolamento termo-acustico perché l’isolante è posto a tutto spessore, creando condizioni d’elevato benessere all’interno dell’abitazione grazie alle eccellenti prestazioni d’isolamento termico. Con il sistema costruttivo Edra si parte come base direttamente da case in Classe Energetica A fino a raggiungere a richiesta la Classe Energetica Passiva.
  • Rivestimento interno ed esterno con materiali di bioedilizia
  • Vano tecnico esterno isolato per un semplice alloggiamento degli impianti in continuità senza la pericolosa moltiplicazione delle giunture e con la possibilità di fare spostamenti successivi senza alcuna complicazione.
  • Sistema di Ventilazione delle pareti esterne Edra Biclima-Vent® che garantisce notevoli vantaggi.
  • Pareti interne a telaio completamente in legno strutturale e di maggior spessore, circa m/m 130 rispetto alla tradizionale parete con i soli C in acciaio da m/m 80. Ne consegue una grande robustezza della parete e un miglior isolamento termo-acustico che aumenta il confort abitativo interno e diminuisce la dispersione termica utilizzando un impianto di riscaldamento multizonale.
  • Particolarità costruttiva di notevole importanza su ogni tipologia di costruzione prefabbricata in legno è l’attacco al piede delle pareti. Il sistema costruttivo Edra prevede due opzioni di attacco al piede delle pareti una su un cordolo perimetrale costituito da vetro cellulare espanso ignifugo ed altamente impermeabile all’acqua dotato di una elevata resistenza alla compressione ed è per questo che viene utilizzato cordolo perimetrale di appoggio delle pareti oltre che per risolvere il ponte termico in fondazione, l’altra opzione prevede un cordolo in calcestruzzo che poi viene successivamente trattato con un prodotto di rivestimento impermeabile monocomponente ad elevata elasticità composto da inerti, leganti cementizi e polimeri acrilici, che dopo la miscelazione, consentono la realizzazione di una guaina cementizia continua ed impermeabile idonea per applicazioni in spinta idrostatica positiva ottenendo cosi la massima impermeabilità all’acqua e proteggendo al tempo stesso le superfici trattate dall’effetto del gelo. Dopo il trattamento impermeabilizzante tutte le superfici del cordolo di appoggio saranno opportunamente coibentate. Entrambi i sistemi permettono di non avere un contatto diretto tra la piattaforma in cementizia e la costruzione di legno, in modo da preservarla nel tempo da eventuali risalite di umidità.
  • Altra particolarità importante è la sigillatura degli elementi che compongono l’involucro edilizio con l’utilizzo di speciali giunti e nastri specifici per costruzioni di legno: giunti antivento autoespandenti (solitamente usati per le case passive), anti acqua e antivibrazioni, nastri speciali sigillanti per legno a prova di tenuta all’aria. Questa metodologia costruttiva garantisce una chiusura ottimale anche di tutti i serramenti esterni con una completa tenuta all’aria.
  • Su tutti i vani tecnici sia delle pareti interne sia delle pareti perimetrali esterne (compresa l’intercapedine di ventilazione) saranno usati esclusivamente listelli in legno, poiché l’uso di profili metallici (materiale incoerente) può causare dei movimenti sulle strutture a causa del diverso coefficiente di dilatazione del materiale. Altra precisazione importante: Edra, a chiusura del vano tecnico, utilizza Fibrogesso ad alta densità Kg 900,00/mc3 e non il tradizionale cartongesso non fibrato a bassa densità; ciò comporta una maggiore resistenza meccanica anche per il fissaggio di eventuali mensole e, inoltre, si presenta al tatto con una maggior consistenza e rigidezza.