Abete Lamellare

Il legno lamellare è costituito da almeno tre o più tavole o lamelle essiccate e incollate tra loro con le fibre parallele. Prima di essere incollate, le lamelle sono classificate secondo la resistenza in modo visivo o meccanico e poi piallate. Nel legno lamellare incollato i giunti a pettine sezionali devono soddisfare le esigenze della norma ÖNORM EN 387 ed essere marcati secondo la norma medesima. Essi possono essere utilizzati nella classe di servizio 3 se la direzione della fibratura cambia in concomitanza con il giunto. La colla utilizzata deve soddisfare i requisiti della UNI EN 301 per gli elementi di legno con funzioni portanti, ed è prodotta con l’impiego di adesivi poliuretanici monocomponenti (1K-PUR) privi di formaldeide e di solventi e, quindi, non rilascia sostanze nocive per la salute. Si utilizzano prevalentemente tavole in abete rosso e possono essere fabbricate travi sia rettilinee sia curve. Il legno lamellare incollato è particolarmente adatto per componenti da costruzione soggetti a carichi elevati e con una luce molto ampia, oltre che per esigenze elevate di stabilità sia nella forma sia nell’estetica.

Legno per Costruzione di Case EDRA
Legno per Costruzione di Case EDRA

Legno Massiccio Giuntato

Il legno massiccio giuntato da costruzione è un materiale sviluppato in particolare per le elevate esigenze delle costruzioni moderne in legno, con caratteristiche definite con precisione. Il legno massiccio giuntato è un prodotto da segati di conifera, essiccato tecnicamente, classificato secondo la stabilità e normalmente giuntato a pettine. Grazie al tipo di taglio e al basso grado d’umidità, le fenditure non si manifestano quasi per niente; il legno offre un’ottima stabilità dimensionale e può essere utilizzato, tenendo conto delle condizioni generali edili, senza una preventiva protezione chimica del materiale. Il legno massiccio giuntato è disponibile in diverse sezioni standard e in qualità di superficie ben determinata. Il legno massiccio giuntato è sottoposto a successivi controlli, al di là delle esigenze generali della direzione dei lavori. L’ulteriore controllo di Qualità Aziendale e quello da parte di enti indipendenti si svolgono a seconda dei criteri degli accordi sul legno massiccio da costruzione. La sigla Ü e il marchio di controllo certificano per committenti, architetti e progettisti, una qualità elevata, affidabile e controllata, per la realizzazione delle loro idee di costruzione.

Pannelli in Abete Crosslam

Il Crosslam è un pannello in compensato multistrato composto da tre, cinque o sette strati sovrapposti di lamelle di legno strutturale (che possiede cioè notevole resistenza meccanica) con spessore variabile tra i 16 e i 35 mm unite testa contro testa con “giunti a dita”; la direzione delle lamelle di uno strato è ortogonale a quella delle lamelle dello strato adiacente, e questa disposizione incrociata conferisce al pannello un ottimo comportamento meccanico in tutte le direzioni ed eccellenti caratteristiche di stabilità dimensionale. Questi aspetti lo rendono un materiale monolitico come il legno massello: i pannelli così caratterizzati, infatti, sono composti da 99,4 % di legno e solo dallo 0,6 % di collante.

Questi pannelli possono essere impiegati per pareti, solette, tetti in edifici mono e plurifamiliari, palazzine multipiano, ampliamenti e sopraelevazioni. Il sistema produttivo del Crosslam ha un impatto ambientale molto basso perché, per la sua produzione, sono impiegati quantitativi ridotti di energia elettrica. Inoltre, ci sono altri due aspetti che lo rendono “sostenibile” : la convenienza economica, perché questo materiale si sposa benissimo con la tecnica della prefabbricazione e di conseguenza con la rapidità nel montaggio; il risparmio energetico, poiché per le sue proprietà fisiche è particolarmente adatto alla realizzazione di sistemi edilizi a basso consumo, consentendo un risparmio non solo nella fase di costruzione, ma soprattutto in quella della gestione e dello smaltimento.

Legno per Costruzione di Case EDRA
Legno per Costruzione di Case EDRA

Pannelli in legno OSB

Con il termine OSB (Oriented Strand Board – Pannelli in scaglie di legno orientate) si indica un materiale a base legno costituito da diversi strati, a loro volta composti da scaglie di legno prevalentemente lunghe e strette (strand) assemblate con un legante (colla). Gli strand degli strati esterni sono paralleli al lato longitudinale o trasversale del pannello. Un rapporto lunghezza/larghezza degli strand di 10:1 contribuisce a migliorare le proprietà di resistenza a flessione nella direzione dell’orientamento degli strati esterni. Gli strand dello strato interno sono orientati, di norma, in direzione perpendicolare agli strand degli strati esterni. L’orientamento accurato degli strand lunghi, l’eliminazione di quelli più sottili, l’incollaggio e la pressatura a caldo progressiva conferiscono al pannello OSB caratteristiche di stabilità e di coesione che forniscono prestazioni meccaniche eccezionali, dotandolo di una elevata resistenza alla trazione sia longitudinale che trasversale; inoltre, grazie all’impiego di resine fenoliche nell’incollaggio acquista caratteristiche di durabilità e resistenza.